Possono le macchine superare gli umani nella traduzione?

Ian Abernathy
Ian Abernathy
P
Perfino con i più consistenti progressi della tecnologia, i traduttori umani costituiscono ancora una forza con cui fare i conti. Nella battaglia fra umani e macchine, chi ha la meglio? Scoprite perché il futuro della traduzione potrebbe andare in una direzione differente da quella che vi sareste aspettati.
Reading Time: 4 minutes

In anni recenti, l’accresciuta automazione dei servizi ha minacciato di rimpiazzare il sapiente operato di scrittori e traduttori. Ma nello stesso modo in cui vecchi film avevano predetto in maniera erronea le complessità del futuro prossimo, la tecnologia non ha ancora superato gli umani in molti campi che si supponeva avrebbe invaso. L’autore e saggista americano Paul Goodman ha sintetizzato la necessità della traduzione umana molto prima che Google Translate diventasse una fatalità ineluttabile. Secondo quanto ha scritto, “per tradurre, bisogna avere uno stile proprio, perché altrimenti la traduzione non avrà né ritmo né sfumature, che derivano dal processo consistente nel pensare e modellare le frasi in maniera artistica; esse non possono venir ricostruite attraverso un’imitazione frammentaria…” In questo risiede il segreto della traduzione: non esiste sostituto per la voce intrinseca del traduttore umano. Per quanto una macchina sia abile nel rendere le parole in lingue differenti, il contesto viene spesso messo da parte.

 

NON È ANCORA FINITA: LA BATTAGLIA FRA UMANI E MACCHINE

Malgrado la comprovata efficacia dei traduttori umani, i sistemi di traduzione automatica vengono tuttora sviluppati ad una rapida cadenza, arrivando a sfidare i traduttori umani in gare di abilità e velocità. Son stati condotti diversi studi empirici, che hanno messo a confronto dei servizi di traduzione come Google Translate, Systran, e Papago, con dei concorrenti umani. Ad umani e macchine viene assegnato il compito di tradurre una serie di testi in differenti lingue.

I risultati di un particolare esperimento hanno trovato che i tre strumenti di traduzione citati totalizzavano ciascuno meno di metà del punteggio complessivo possibile per una “traduzione riuscita”. Gli umani avevano fatto molto di meglio, totalizzando un punteggio superiore all’80%. Se si va a spulciare in esperimenti analoghi online, tutti i dati rivelano una tendenza costante; mentre i sistemi di traduzione automatica completano i compiti assegnati ad un ritmo più rapido, falliscono nel preservare le sfumature, il flusso, ed il tono dei testi originali nella nuova lingua. I traduttori umani, se pure molto meno efficienti, sono più abili nel trattare i testi come un tutto, un insieme concettuale, e non semplicemente una successione di parole prive di connotazione.

falliscono nel preservare le sfumature, il flusso, ed il tono dei testi originali nella nuova lingua

 

COME USARE IN MODO EFFICACE LA TRADUZIONE AUTOMATICA

La traduzione automatica non è del tutto inefficace. In effetti, in alcune circostanze queste applicazioni possono servire a chiarire un’incomprensione, come nel caso di una e-mail inviata da un corrispondente straniero. In sostanza, le traduzioni automatiche sono ideali per testi più brevi, che non sono destinati ad essere pubblicati o diffusi. Systran, che si vanta di essere un sistema “pioniere” dei servizi di traduzione, afferma di aiutare le organizzazioni a migliorare la propria produttività nell’ambito delle interazioni lurilinguistiche. Per le imprese che cercano di comunicare con potenziali clienti, questo potrebbe essere uno strumento efficace, in tempo reale.

Tuttavia, l’utilità di questo software non deve essere sopravvalutata; il testo suona spesso strano o poco chiaro. La traduzione automatica può sempre mettere a rischio l’immagine professionale d’insieme del vostro marchio. Perfino Google non appoggia l’uso di traduzioni automatiche per i contenuti del marketing multilingue. Infatti, questo gigante punisce tale tipo di comportamenti. Le aziende che tentano di potenziare la posizione del loro marchio utilizzando strategie SEO dovrebbero evitare le traduzioni automatiche ad ogni costo. Agire diversamente farà probabilmente apparire il vostro sito web come amatoriale, diminuendo così le potenzialità di aumentare il vostro tasso di conversione.

 

LOCALIZZAZIONE: L’ARTE DELLA TRADUZIONE

Per imprese che sperano di espandersi nei mercati globali, la traduzione è una questione davvero seria, che richiede la massima cura. Al di là di questo sta l’importanza della localizzazione: il tradurre contenuto da una lingua d’origine ad una lingua nuova ed una parlata culturalmente specifica. La localizzazione implica una traduzione, ma è molto di più. Perché il contenuto sia realmente localizzato, lo si deve ottimizzare ai sensi di una parlata locale, dal punto di vista di un parlante culturalmente sensibile e consapevole. Per quanto concerne la traduzione automatica, semplicemente non esiste alcuno strumento, almeno per ora, che comprenda tanto la fluidità innata quanto quella appresa di una parlata locale. Questo perché una lingua è qualcosa di più che non la sola espressione linguistica. Le parole portano in sé una cultura – un qualcosa che Google Translate, semplicemente, non coglie.

Come parte di una strategia di marketing dal contenuto multilingue, localizzazione è la parola sulle labbra di tutte le aziende di successo. La localizzazione comprende design e colore, caratteri tipografici e video. Di fatto, include qualsiasi cosa, su un’applicazione o un sito web, che vogliate confezionare su misura per il vostro pubblico di riferimento. Perfino i sottotitoli e la voce fuori campo richiedono una corretta localizzazione perché il messaggio venga interpretato efficacemente. Ciò rivela ancor più quanto la traduzione sia una prospettiva stratificata e complessa, che solo l’esperienza umana può sostenere. Ed inoltre, dei clienti globali prenderanno sul serio soltanto quei prodotti e servizi che sono sufficientemente adattati alla loro ubicazione.

La localizzazione comprende design e colore, caratteri tipografici e video.

 

IL FUTURO PROSSIMO NEL CONFRONTO FRA TRADUZIONE AUTOMATICA E UMANA

Se i sistemi di traduzione automatica si trovassero indietro rispetto alle capacità umane solo di uno stretto margine, potremmo suggerire ai traduttori di cominciare a cercarsi un altro lavoro. Ma per il momento vediamo ancora un netto divario, in termini di qualità, fra le complesse traduzioni umane e la resa “spezzettata” fornita dalle macchine. Alla luce di ciò, diventa sempre più importante per le imprese avvalersi dei servizi di traduttori umani madrelingua. Specialmente nel caso della localizzazione, i traduttori madrelingua detengono la comprensione più versatile di una parlata locale. Ora che i mercati online sono sempre più saturi, e le tecniche SEO restano della più alta importanza, delle traduzioni efficaci sono vitali per ogni moderna strategia di marketing dal contenuto globale.