Come usare le virgolette singole o doppie

Steven Mike Voser
Steven Mike Voser
L
Le virgolette sono una delle cose che scoraggiano molti autori non madrelingua inglesi. In quest'articolo esploriamo alcune regole elementari per assicurarsi di adoperare in modo corretto le virgolette doppie o singole.
Reading Time: 3 minutes

Una cosa con cui molti hanno difficoltà nello scrivere, se non sono madrelingua inglesi, sono le virgolette. In quest’articolo ci occuperemo delle virgolette doppie e singole, quando e come impiegarle, ed in che modo differenti convenzioni redazionali ne governano l’uso. Nota: le regole generali che esponiamo qui di seguito sono tratte dalla “Oxford Guide To Style”.

 

 

VIRGOLETTE DOPPIE

Le virgolette doppie sono utilizzate comunemente negli Stati Uniti e in Canada, dove le virgolette singole vengono impiegate di rado per il discorso diretto, riferito testualmente. In queste aree, è d’uso comune inserire virgole, punti, ed altre forme di punteggiatura all’interno delle virgolette. Viene raccomandato, per esempio, di usare una virgola prima di chiudere le virgolette, per identificare chi sta parlando. Eccone un esempio: “Non ho nessuna voglia di fare i compiti,” disse John. Il punto alla fine della frase dovrebbe anch’esso rimanere all’interno delle virgolette, secondo la maggior parte delle guide stilistiche negli USA. Ecco un esempio di come utilizzare nello scrivere le doppie virgolette per indicare un discorso diretto: Il professore disse che le sue scoperte erano importanti per parecchie ragioni. “Esse mostrano che, malgrado l’alta reattività quando si trova nella sua forma naturale, questa sostanza chimica può venir manipolata in modo sicuro, in un ambiente controllato” disse. “Spero davvero che queste scoperte saranno di stimolo ad ulteriori ricerche su questa sostanza chimica, e sui suoi potenziali impieghi”.

 

Nota: le regole generali che esponiamo qui di seguito sono tratte dalla “Oxford Guide To Style”.

 

VIRGOLETTE SINGOLE

Le virgolette singole sono usate comunemente in Gran Bretagna al posto delle virgolette doppie. Le regole per l’uso delle virgolette singole sono simili a quelle per l’impiego delle virgolette doppie. In generale, virgole e punti dovrebbero rimanere all’interno delle virgolette se fanno parte del testo che viene citato. Tuttavia, alcune pubblicazioni britanniche mantengono tutta la punteggiatura che non fa parte del discorso citato all’esterno delle virgolette. In certe pubblicazioni britanniche potrete dunque trovare citazioni come questa: ‘A cosa serve un libro’, pensò Alice, ‘senza figure o dialoghi?’ Nota: la Guida Stilistica di Oxford riporta regole più specifiche sull’uso delle virgolette singole. Alcune di queste regole sono illustrate più sotto in maggior dettaglio, ma non mancate di andare a vedere la guida stilistica per spiegazioni più precise.

  • Potete usare le virgolette singole per racchiudervi una parola poco comune, o usata con accezione tecnica. Esempio: il nostro argomento è l’epoca della letteratura latina nota come ‘età dell’argento’.

Quando si adoperano le virgolette in questo modo, le si dovrebbe impiegare soltanto alla prima menzione della parola o della frase in questione.

  • Le virgolette singole non dovrebbero venir usate per termini dialettali o colloquiali.

 

QUANDO USARE VIRGOLETTE SINGOLE O DOPPIE

Il quando e il come utilizzare le virgolette singole o doppie variano grandemente a seconda dei Paesi. Negli USA, le virgolette doppie vengono adoperate solitamente per citazioni dirette, mentre le virgolette singole si usano per citazioni all’interno di una citazione. Ecco un esempio di come dovreste usare insieme le virgolette singole e doppie negli USA: “Mamma,” disse, “sai cosa significa ‘superfluo’?” In Gran Bretagna o in Australia, invece, si fa al contrario: ‘Mamma’, disse, ‘sai cosa significa “superfluo”?’

 

‘Mamma’, disse, ‘sai cosa significa “superfluo”?’

 

NOTA STILISTICA

Come regola generale, attenetevi a questi usi delle virgolette, ma tenete a mente che distinti editori potrebbero avere le loro proprie regole in materia di stile. Di fatto, chi scrive potrebbe perfino seguire, rispetto alle virgolette, le proprie personali preferenze stilistiche. Certi autori, ad esempio, adoperano le virgolette singole per indicare un pensiero o un’espressione ironica. Ci sono anche innumerevoli autori che rifiutano completamente l’uso delle virgolette, ma questo si deve di solito a ragioni creative. In un contesto professionale, vi converrà sempre seguire le norme stilistiche adottate dal vostro editore. Se siete degli scrittori creativi, date un’occhiata a quest’articolo su come certi autori preferiscono scrivere senza usare le virgolette.

 

È FONDAMENTALE LA COERENZA

Le regole grammaticali dell’inglese sono piene di eccezioni. Perciò, una delle migliori regole da seguire, per un autore non madrelingua inglese, è questa: Qualunque cosa scegliate di fare, siate coerenti con essa: mantenete lo stesso stile attraverso l’intero testo. Ed infine, se mai vi trovate bloccati, consultatevi semplicemente con il vostro editore per accertarvi di quale sia la norma stilistica alla quale preferirebbe che vi atteneste. Per altri articoli sulle tecniche di scrittura in inglese, e le relative informazioni, non mancate di visitare il nostro blog.