SEO internazionale: 6 consigli per il successo

Ian Abernathy
Ian Abernathy
I
Il SEO internazionale sta diventando sempre più importante come modo per distinguersi dalla folla dei concorrenti. Abbiamo compilato qui un elenco di raccomandazioni sul SEO internazionale. I nostri 6 suggerimenti per il successo vi faranno arrivare velocemente a costruire una presenza regionale più forte.
Reading Time: 5 minutes

Nel rapido mercato online di oggi, l’ottimizzazione per i motori di ricerca è fondamentale per stabilire una presenza riconoscibile. Il SEO internazionale è un argomento che è emerso con maggiore frequenza da quando le aziende cercano di allargare il profilo demografico dei propri clienti puntando a un pubblico globale. Grazie alla loro espansione al di fuori dei confini domestici, i siti web possono ampliare il proprio pubblico e aumentare le vendite.

Anche se i SEO locale e internazionale mantengono molte analogie fra loro, quest’ultimo comporta livelli addizionali di complessità per ottimizzare i contenuti. Se viene applicato correttamente il SEO internazionale ha il potenziale per dare un nuovo impulso al tuo sito web e per attribuire alle tue pagine di contenuti un maggiore potere di attrazione. Di seguito elenchiamo i principali 6 suggerimenti per sfruttare al meglio le caratteristiche del SEO internazionale.

 

1. LOCALIZZA I TUOI CONTENUTI

Localizza I tuoi contenuti

La pietra angolare del SEO internazionale si pone con la personalizzazione del contenuto per il pubblico regionale. Ciò comporta molto più che semplicemente tradurre una copia dell’originale nella lingua locale. Perché il SEO internazionale sia efficace, tutti i contenuti devono essere “localizzati” usando parole e frasi comuni di ogni specifica regine geografica. La mancata localizzazione comporta di solito una performance penalizzata dai motori di ricerca e una mancanza di credibilità nei confronti del pubblico locale.

Anche se il testo principale di una pagina è stato tradotto nella lingua locale, questa apparirà poco professionale se non si localizza tutto il resto della pagina. Inoltre, il contenuto scritto da traduttori nativi consente una rappresentazione più accurata del contenuto localizzato.

Un modo sicuro per localizzare il tuo sito web è di registrare il suo dominio in ciascun paese da raggiungere. Semplicemente attraverso la geolocalizzazione, il contenuto verrà automaticamente distribuito ai motori di ricerca relativi a quella regione del mondo.

 

2. UTILIZZA TRADUTTORI NATIVI

Utilizza traduttori nativi

Per essere certo che i tuoi contenuti siano in linea con quelli richiesti dal tuo pubblico di destinazione utilizza dei traduttori nativi che possiedono una specifica conoscenza della sintassi nella lingua locale. I siti web che cercano di espandere il proprio pubblico utilizzando scorciatoie come le traduzioni online automatiche o scrittori non madrelingua sono spesso destinati al fallimento. Con il SEO entrano in gioco tanti fattori e una traduzione inefficace può trasformare il tuo lavoro in un delirio di marketing.

 

3. TRADUCI LE PAROLE CHIAVE RILEVANTI

Traduci le parole chiave rilevanti

Una delle più importanti pratiche internazionali di SEO è il keywording. Assegnare le parole chiave corrette è essenziale per aumentare la probabilità di comparire nella parte superiore della prima pagina di Google o degli altri principali motori di ricerca. Quando si traducono le parole chiave dalla lingua originale alla lingua locale occorre sempre considerare il contesto geografico e culturale.

Molte parole prendono diverse connotazioni da una cultura a un’altra, e supportano diversi livelli di rilevanza in base alla posizione. Inoltre, alcuni paesi usano frasi colloquiali che altri non hanno, e questo può ridurre seriamente la potenziale efficacia del SEO internazionale se il contenuto viene tradotto parola per parola. Pertanto, quando si definiscono nuove parole chiave è necessario localizzare con cura parole e frasi per risultare conformi ai valori e alla conoscenza di ogni specifico gruppo di utenti.

 


Yuqo quotesÈ fondamentale lavorare con i traduttori nativi di ciascuna regione del mondo.


 

Inoltre, anche i paesi che parlano la stessa lingua possono cadere nelle insidie di contenuti non perfettamente. Ad esempio, un’azienda americana che pubblicizza patatine utilizzerà inevitabilmente parole chiave che evocano significati diversi nel Regno Unito.

 

4. PUNTA A SPECIFICI MOTORI DI RICERCA

Punta a specifici motori di ricerca

Mentre Google è evidentemente il principale motore di ricerca in gran parte del mondo occidentale, alcune nazioni preferiscono altri servizi. Infatti, il principale punto di riferimento per la ricerca su web in Asia è Baidu, un motore di ricerca sempre più utilizzato dalle aziende che cercano di entrare nel mercato asiatico utilizzando il SEO internazionale.

Domini locali e host specifici per ciascun paese consentono ai contenuti di essere individuati con maggiore facilità dai motori di ricerca regionali, ma non necessariamente li diffondono nello stesso formato di Google o Bing. Riconoscere quale motore di ricerca il tuo target di destinazione usa più spesso è un passo importante per massimizzare il potenziale del SEO internazionale nel tuo sito web.

 

5. PRODUCI CONTENUTI ORIGINALI E SCRITTI BENE

Produci contenuti originali e scritti bene

Per una traduzione efficace, il contenuto originale deve essere già forte in se stesso. Oltre a soddisfare determinati requisiti di base sul conteggio delle parole, il testo per il web deve essere completamente originale, ben studiato e massimizzato per sfruttare tutto il potenziale SEO locale. Questo significa assegnare le parole chiave giuste, ottimizzare la condivisibilità e altro ancora. Non esiste un sostituto a contenuti unici e coinvolgenti che possono essere applicati senza soluzione di continuità ai diversi mercati del mondo.

 

6. COSTRUISCI PROFILI DI LINK

Costruisci profili di link

L’algoritmo di Google è in parte basato su un sistema in cui i profili di link di alta qualità spingono i siti web verso la parte superiore della prima pagina. Con una formula basata in parte sulla quantità, ma soprattutto sulla credibilità, la creazione di link è già da sola quasi in grado di garantisce una presenza SEO internazionale più forte. Anche se hai costruito un profilo di link originale per la tua attività, dovrai iniziare da zero per ottenere attrazione anche nei nuovi territori. Quando i collegamenti da altri siti web inizieranno a crescere, il tuo sito web sarà in grado di competere meglio nei diversi mercati locali.

La costruzione dei link non è certamente una scienza esatta, e proprio per questo motivo i motori di ricerca lo incoraggiano. Nel corso degli anni si sono pubblicati centinaia di articoli su come organizzare accumulare link in modo organico, a partire dal classico approccio eccessivo alle parole chiave dove “il contenuto è Re”. In definitiva, i contenuti di alta qualità e ben localizzati avranno più capacità di permanenza sui motori di ricerca rispetto a una copia che è stata semplicemente tradotta da una lingua all’altra.