Consigli di marketing per San Valentino: non è più soltanto per gli innamorati

Grant Robinson
Grant Robinson
S
San Valentino, giorno degli innamorati e un'opportunità unica per i pubblicitari di creare piste e testare la funzionalità dei siti.
Reading Time: 5 minutes

SAN VALENTINO È UN GIORNO PER GLI INNAMORATI E PER CHI FA MARKETING

In origine, in questa data gli ammiratori segreti avrebbero mandato regali e biglietti anonimi al loro irraggiungibile ladro di cuori. Un breve momento in cui l’amore non corrisposto veniva dichiarato in forma anonima. Vi è qualcosa di dolce, ancorché curiosamente perverso, nel celebrare una giornata in cui gli spasimanti annunciavano anonimamente il loro apprezzamento, amore, o desiderio al destinatario delle loro brame.

In molti rendono ancora oggi onore a questa data con anonime dichiarazioni. Una “valentina” ben confezionata può far sobbalzare cuori e lombi. Può divertire e dilettare, eccitare ed intrigare. Ma celebrare il giorno di San Valentino in epoca post-moderna si traduce in un parapiglia mercantile in nome dell’amore. E celebriamolo dunque.

Il giorno di San Valentino è una baraonda di febbre degli acquisti fra le più consistenti dell’anno. L’anno scorso si è attestato sui 20 miliardi di dollari nel solo mercato americano, di cui una larga percentuale proveniente dagli acquisti online. Secondo molte previsioni, nel 2019 più di metà delle transazioni globali per il giorno di San Valentino sarà fatta online.

 

PRENDETEVI UNA FETTA DI QUELLA TORTA ONLINE

Il volume di commercio elettronico realizzato ogni anno, di contro agli acquisti effettuati in modo tradizionale, si è accresciuto in forma costante fin dagli albori di internet. E questo ancor più nel corso dell’ultimo decennio, con l’avvento degli smartphone e la comodità di fare online qualunque cosa, ovunque ed in qualsiasi momento. Il giorno di San Valentino viene trascinato da questo tsunami commerciale in costante crescita, che travolge il mondo man mano che ne aumenta la popolazione.

Il giorno di San Valentino è la prima festività dell’anno in cui avete l’occasione di effettuare numerosi test riguardanti il vostro marchio. Il giorno di San Valentino metterà alla prova anche la vostra immaginazione e creatività, per non parlare della vostra abilità a manifestare tale creatività in una strategia di marketing.

E costituirà un test anche per la generale funzionalità della vostra presenza digitale e per le vostre capacità di commercio elettronico. Le analisi dei dati web nel post-San Valentino sono un eccellente indicatore di ciò che avete fatto bene, o che avete fatto male, nel gestire un’escalation di attività su tutti i fronti. Quando arriverà la prossima festività popolare, saprete cosa confermare o rafforzare, e dove andare a intervenire per migliorare.

 

Il giorno di San Valentino è una baraonda di febbre degli acquisti fra le più consistenti dell'anno.

 

MA CHI ERA IN EFFETTI QUESTO TAL SAN VALENTINO?

Essendo parecchi i Santi Valentini immortalati nei miti precristiani e cristiani, non c’è da sorprendersi che esistano narrazioni concorrenti nello spiegare le origini del giorno di San Valentino. Fu instaurato per onorare il sacerdote romano che celebrava in segreto cerimonie nuziali per i soldati romani? O forse venne creato in memoria del vescovo imprigionato che curò la cecità della figlia del suo carceriere, e che prima della sua esecuzione capitale le inviò la prima “valentina”? Resta un autentico mistero.

 

CHI HA MESSO “FEBRUA” IN “FEBRUARIUS”?

Se vivessimo nell’antica Roma, non ci sarebbero luccicanti palloncini a forma di cuore riempiti d’elio, fiori o cartoline, cartoline elettroniche, e ancora cartoline. Molti di noi si starebbero preparando per celebrare i Lupercali, una festività annuale che veniva osservata nella città di Roma il 15 di febbraio. Con essa si intendeva purificare l’urbe e diffondervi salute e fertilità mentre se ne allontanavano gli spiriti maligni. Il nome del mese in cui si celebrava la festività ha la sua radice etimologica nel termine “februare”, ovvero “purificare”. Vi è perciò qualcosa di profondamente radicato nella cultura occidentale che risuona con quest’epoca dell’anno.

 

QUESTO ACCADEVA ALLORA, OGGI C’È YUQO

Qui da Yuqo, possiamo aiutarvi a fare quello che vi occorre, con tutto un mucchio di servizi concepiti per creare un’ottima esperienza per i vostri clienti. Sappiamo come farvi posizionare e figurare bene nelle ricerche, e come trasformare la vostra SEO in “SE-ODDIO SÌ”! Convogliare il traffico degli utenti ed aumentare il tasso di conversione nella cornice unica del vostro marchio è per noi un piacere.

 

Gli uomini spendono in media il 49% più delle donne.

 

FATE CHE QUESTO 2019 SIA VOSTRO

In modo da poter trarre il massimo vantaggio dalla vostra nicchia, e dal mercato in generale, durante la maratona spendereccia di San Valentino, prendete in considerazione questi suggerimenti, impegnandovi nel frattempo ad andare oltre la creazione di contenuto per soddisfare i bisogni del vostro pubblico dal punto di vista dell’esperienza cliente:

  • Regali, cibi e bevande, cartoline e confezioni costituiscono ancora il grosso delle spese effettuate per San Valentino.
  • Gli uomini spendono in media il 49% più delle donne.
  • Quasi metà di coloro che hanno un’età fra i 18 e i 24 anni espleta online le proprie spese di San Valentino. Metà di tali acquirenti attenderà l’ultimo minuto per fare i propri acquisti. L’altra metà avrà programmato i propri acquisti almeno due settimane prima della fine del conto alla rovescia.
  • I giorni che costituiscono il picco degli acquisti di San Valentino sono quelli fra il 7 e l’11 di febbraio.
  • Gli apparecchi mobili sono ora predominanti nella scelta del mezzo attraverso cui fare gli acquisti online. Assicuratevi di essere ottimizzati per la navigazione da apparecchi mobili, e che l’esperienza fatta su dispositivo mobile sia altrettanto ben articolata che quella su computer.
  • Rendete le cose semplici per i vostri acquirenti. Spesso, con queste celebrazioni di corta durata, la gente trova difficoltà a prendere una decisione per l’acquisto. Non soltanto temporeggia e lascia tutto all’ultimo minuto, ma non è neanche ben sicura di cosa stia cercando. Proponete l’età, l’identità sessuale e la situazione sentimentale come pagine di destinazione per dare delle idee-regalo.
  • Il giorno di San Valentino ha imposto una tendenza che va ben al di là di una ricorrenza riservata esclusivamente agli innamorati. La gente compra cose per familiari, amici, per sé stessi, e addirittura per i propri animali domestici. Si possono creare i canali di vendita apparentemente più astrusi.
  • Benché fiori, cioccolata, gioielli, vestiario, cibi e bevande possano costituire gli articoli più acquistati, ciò non dovrebbe impedirvi di identificare dei prodotti del vostro catalogo che possono essere promossi per San Valentino. Siate spavaldi nel compilare una lista di prodotti a cui poter conferire quella certa “vibrazione” sanvalentinesca.
  • La gente reagisce bene alle email. Una volta che avete stabilito la vostra piattaforma di promozione per San Valentino, le email sono certamente il modo più sicuro di convogliare il traffico verso il vostro sito web.
  • La gente risponde bene anche a grafici, infografiche, video, tutorial e meta-temi, nei quali il vostro prodotto svolge un ruolo determinante.

 

GRAZIE PER QUEST’OPPORTUNITÀ SAN VALENTINO, CHIUNQUE TU SIA

Il giorno di San Valentino potrebbe non esser più quello che era un tempo, e probabilmente anche allora non era già più quello che era prima. Lo stesso potrebbe dirsi per l’amore, qualunque cosa decidiate che sia. Gli umani sono capaci di amore sotto molte forme. Nel giorno di San Valentino, amore, ammirazione o puro fanatismo significano regali per quella persona speciale, familiari, automobili, animali domestici, la persona che si ammira segretamente, organizzazioni benefiche e milioni di altre cose che sono oggetto di adorazione. L’indomani delle pratiche devozionali per San Valentino è anche uno dei momenti più indaffarati, dal punto di vista delle pulizie, per lo staff del cimitero Pére Lachaise dove è sepolto Jim Morrison. Le opportunità di marketing uniche abbondano.